Contenuto principale

Messaggio di avviso

 

SERVIZIO ANAGRAFE:
CITTADINANZA ITALIANA DI CITTADINO STRANIERO NATO IN ITALIA
ALTRI CASI DI ACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA

 ACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA DI MINORE FIGLIO DI GENITORE NATURALIZZATO ITALIANO

 

Cliccando nel "menù a tendina" di seguito riportato sono disponibili informazioni e modulistica utili per il soddisfacimento delle richieste.

 

CHI

Lo straniero nato in Italia, che vi abbia risieduto legalmente e abbia mantenuto ininterrottamente la regolarità del soggiorno fino al raggiungimento della maggiore età.


COME

 

Per inoltrare richiesta è necessario compilare apposita dichiarazione (tramite modello qui allegato) entro un anno dal raggiungimento della maggiore età.

 

 

            Gli interessati riceveranno presso l’indirizzo di residenza, un avviso inerente la possibilità di esercitare il diritto entro il compimento del diciannovesimo anno di età.


DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

 
Documento di identità del richiedente;
Passaporto del paese di origine o attestazione che dimostri la cittadinanza straniera.

DOVE

 

La dichiarazione va consegnata all’Ufficio anagrafe di Sedriano.


COSTO

 

200 euro – contributo previsto dell’art. 9 bis della L. 91/92 da versare su indicazione dell’Ufficiale di stato civile.

 

CHI

Figlio minore di genitore che acquista o riacquista la cittadinanza italiana.


 COME

La cittadinanza italiana viene acquisita automaticamente alle seguenti condizioni:

 Il minore deve convivere effettivamente e stabilmente con il genitore naturalizzato italiano;
 La minore età dell’interessato secondo la legge italiana.

 DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

  Documento di identità del richiedente;

 Se il minore è nato all’estero deve presentare certificazione tradotta e legalizzata dello stato straniero da cui risulti il rapporto di filiazione con il genitore naturalizzato italiano.

 

            Diventato maggiorenne l'interessato,se in possesso di altra cittadinanza,può rinunciare alla cittadinanza italiana.


 COSTI

Non sono previsti costi.

 

Per tutti gli altri casi non previsti al punto precedente,si rimanda ai seguenti siti:

 Ministero degli Affari Esteri;

 Prefettura di Milano.

 
Dall'11 febbraio sarà possibile inoltrare online le richieste di cittadinanza italiana anche per le unioni civili tra persone dello stesso sesso.

La novità a seguito della pubblicazione in Gazzetta ufficiale (n.22 del 27 gennaio 2017) dei decreti legislativi n. 5, 6 e 7 del 19 gennaio 2017, che entreranno in vigore proprio l'11 febbraio 2017.
Tali decreti sono stati adottati ai sensi dell’art. 1, comma 28 della legge 20 maggio 2016, n. 76 (Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze).

Per tutti i dettagli sulle modalità di inoltro richieste : Ministero dell'Interno - Unioni civili

 

 

Per tornare alla pagina generale del SERVIZIO ANAGRAFE clicca: Torna a Servizio Anagrafe

 

DI SEGUITO TUTTA LA MODULISTICA UTILE ALL'INOLTRO DELLE RICHIESTE: 

 

Allegati:
Scarica questo file (MODULO RCHIESTA DI CITTADINANZA.doc)Modulo richiesta di CITTADINANZA31 kB2016-11-07 17:292016-11-07 17:29