Contenuto principale

Messaggio di avviso

 

 

SERVIZIO TRIBUTI:
IMPOSTA MUNICIPALE UNICA (I.M.U.)
 LA DICHIARAZIONE I.M.U. 
 I.M.U. - COMODATO E LEGGE DI STABILITA' 2016

 

Cliccando nel "menù a tendina" di seguito riportato sono disponibili informazioni e modulistica utili per il soddisfacimento delle richieste.

 CHE COS’È

L’IMU è l’imposta che il Comune applica a chi possiede fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli.


CHI DEVE PAGARE E CHI NO

L'imposta è dovuta da tutti i cittadini residenti nel Comune di Sedriano che possiedono fabbricati e/o terreni agricoli e che rientrano nei presupposti previsti dalla legge per l'applicazione dell'imposta.

 
TIPOLOGIA DI FABBRICATO SI DEVE PAGARE NON SI DEVE PAGARE

Abitazioni principali

 

per fabbricati classificati in categorie catastali A/1-A/8-A/9

per Abitazioni  principali  in cui il  possessore e la sua famiglia dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente e relative pertinenze e che non rientrano nelle categorie catastali A/1-A/8-A/9

Unità immobiliari possedute da anziani o disabili con residenza presso istituti di ricovero

 

condizione necessaria per il pagamento non dovuto è che l’abitazione non deve essere locata

Unità immobiliari possedute a titolo di proprietà o di usufrutto  da cittadini italiani  iscritti all’A.I.R.E, già pensionati nei rispettivi paesi di residenza

  non si paga

Abitazione coniugale assegnata ad uno dei coniugi a seguito di separazione legale o divorzio

  non si paga

Abitazione di personale appartenente alle Forze Armate

   non si paga

Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari

   non si paga
 

Fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dal decreto del Ministero delle Infrastrutture 22/04/2008, pubblicato nella G.U. n. 146 del 24/06/2008

   non si paga
 

Fabbricati rurali ad uso strumentale  di cui all’art.13 commi 8 del D.L. n. 201/2011, convertito con modificazioni nella L. 214/2011

   non si paga

Fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, fintanto che  permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati

   non si paga

Fabbricati

per tutti i possessori di fabbricati che non rientrano nelle casistiche di esenzione  

Aree edificabili

si paga  

Terreni Agricoli

si paga  

COME  E DOVE PAGARE

 

Il versamento dell'imposta è effettuato mediante modello F24 disponibile presso:

qualsiasi ufficio postale;

qualsiasi sportello bancario (di qualsiasi banca)

 

Istruzioni e Note per la compilazione del Modello F24

Nei righi del modello alla "Sezione Imu e altri tributi locali" devono essere indicati gli importi da versare con i seguenti codici tributo:

 

3914 - imu  per terreni agricoli;

3916 - imu per aree fabbricabili;

3918 - imu per altri fabbricati;

3925 - imu per gli immobili ad uso produttivo -   Cat.D- Stato;

3930 - imu per gli immobili ad uso produttivo -   Cat.D- Comune.

 

Il codice ente da indicare per il Comune di Sedriano è: I566

In allegato a fondo pagina è possibile scaricare la Modulistica e visionare il Regolamento:


COME CALCOLARE L'IMPORTO DOVUTO

Il Servizio Tributi mette a disposizione ogni anno uno strumento per il calcolo dell' IMU  e la stampa del Modello F24. 


SCADENZE PAGAMENTI

16 Giugno di ogni anno;
16 Dicembre di ogni anno.
 

 

 

 
QUANDO SI PRESENTA  QUANDO NON SI PRESENTA
 
  nei casi in cui ci siano delle variazioni nella situazione dell’immobile, tali da comportare dei cambiamenti dell’importo su cui calcolare l’imposta.
 
 COMODATO GRATUITO A PARENTE DI 1° GRADO
(genitori e figli)

 L'Immobile sia stato acquistato o venduto con rogito firmato dal notaio;

 ll fabbricato è di interesse storico o artistico;

 Gli eredi presentino la dichiarazione di successione;

 il fabbricato è un bene merce;

 La variazione è desumibile dalla banca dati catastale;

 l’immobile è oggetto di LOCAZIONE FINANZIARIA (LEASING);

 

 l’immobile ha subito un intervento di riunione di usufrutto non dichiarato in catasto;

 

 terreni agricoli o edificabili sui quali Coltivatori Diretti e Imprenditori Agricoli Professionali beneficiano delle agevolazioni stabilite dalla legge; 

 

 area edificabile di pertinenza;

 

SCADENZA PRESENTAZIONE DICHIARAZIONE

Entro il 30 Giugno dell'anno successivo.


In allegato a fondo pagina Istruzioni per la compilazioneModello per presentare Dichiarazione IMU .

 

CHE COS’È

Con la Legge di stabilità 2016 è stata interamente rivista la gestione dei comodati gratuiti: le impostazioni valide per gli anni precedenti sono completamente eliminate e viene introdotta una sola forma di comodato gratuito per il quale è prevista una riduzione del 50% della base imponibile.


CHI HA DIRITTO E CHI NO

Si tratta di una impostazione molto restrittiva che limita le possibilità del comodato gratuito a pochi casi:

 si deve essere proprietari di un solo immobile oppure di 2 immobili, gli immobili devono essere ubicati nello stesso comune e uno dei due deve essere necessariamente abitazione principale del proprietario. Con la condizione che l'immobile (o i due immobili) sia presente nello stesso comune dove il proprietario ha la residenza e la dimora abituale.

Nel caso di 2 immobili uno dei due immobili deve essere necessariamente abitazione principale da intendere unità abitativa + pertinenze (massimo tre, una per ogni categoria catastale C2, C6 e C7).

 

 
CRITERI DI INCLUSIONE NEL COMODATO  E REQUISITI CRITERI DI ESCLUSIONE 

 Il comodato è possibile solo tra figli e genitori;

 Sono esclusi comodati tra parenti al di fuori del primo grado.

 Il contratto di comodato deve essere registrato presso un qualunque ufficio dell'Agenzia delle Entrate;

 Non vale nessuna scrittura privata o altra forma/dichiarazione di concessione del comodato;

 Il comodato gratuito alle condizioni viste (riduzione del 50% della base imponibile solo in caso di possesso di 1 o 2 immobili in Italia e situati tutti nello stesso Comune di residenza del comodante/proprietario) vale per legge dal 01/01/2016;

 

 Sono esclusi i comodati per le abitazioni di lusso (Categorie catastali A1, A8 e A9).


COME 

Presentando Dichiarazione di diritto al comodato gratuito attraverso l'allegato Modulo di Domanda

A seconda dei casi è necessario presentare documenti diversi con modalità e termini così distinti:

 
CASISTICA DOCUMENTI NECESSARI E COSTI

nuova registrazione del contratto di comodato gratuito

 Il costo per la registrazione del contratto di comodato gratuito è di 200,00 euro di imposta di registro;

 16,00 euro di marca da bollo ogni quattro pagine di contratto;

Per chi ha già un contratto di comodato stipulato precedentemente che rispetta le condizioni necessarie

 deve fare solo dichiarazione al Comune;

In caso di contratto di comodato in forma scritta

 la registrazione deve essere effettuata entro 20 giorni dalla data dell'atto;

Per beneficiare della riduzione della base imponibile per l'immobile concesso in comodato

 

il proprietario deve:

 comunicare e attestare il possesso dei requisiti al Comune tramite apposita Dichiarazione IMU (Reperibile, appena disponibile, sul sito istituzionale del Comune oppure sul sito dell’Agenzia delle Entrate) entro il 30 giugno dell'anno successivo ;


SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDA

entro il 30 giugno dell'anno successivo.

 

 Prima della registrazione del Contratto verificate di possedere effettivamente i requisiti e di non far parte dei criteri di esclusione.

  DICHIARAZIONI PRECEDENTI

NON SONO VALIDE le precedenti dichiarazioni o comunicazioni inviate al Comune, visto che le condizioni per l’accesso sono cambiate e la normativa ora prevede espressamente che ai fini dell’applicazione dell’agevolazione il soggetto passivo deve attestare nella dichiarazione IMU la sussistenza di tutti i requisiti.

 

 

 
Il Servizio Tributi mette a disposizione ogni anno uno strumento per il calcolo dell' IMU  e la stampa del Modello F24. 

  

Per tornare alla pagina generale del SERVIZIO TRIBUTI clicca: Torna a Servizio Tributi

 

DI SEGUITO TUTTA LA MODULISTICA UTILE ALL'INOLTRO DELLE RICHIESTE:

 

Allegati:
Scarica questo file (DICHIARAZIONE ABITAZIONE CONCESSA IN COMODATO.pdf)Domanda Comodato Gratuito32 kB2017-04-03 16:152017-04-04 11:00
Scarica questo file (ISTRUZIONI_IMU_2017.pdf)Istruzioni IMU57 kB2017-03-29 14:482017-03-29 14:48
Scarica questo file (CC N. 10 DEL 12.01.2017 ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF.pdf)Addizionale comunale IRPEF168 kB2017-02-21 16:582017-02-21 16:58
Scarica questo file (SEDRIANO_REGOLAMENTO_IMU_2016.pdf)Regolamento IMU 140 kB2016-09-10 22:552017-02-21 14:21
Scarica questo file (DICHIARAZIONE IMU - ISTRUZIONI COMPILAZIONE.pdf)Dichiarazione IMU - ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE 203 kB2016-09-11 21:522017-02-21 14:20
Scarica questo file (Dichiarazione_IMU_EDITABILE.pdf)Dichiarazione IMU COMPILABILE 3354 kB2016-09-11 21:542017-02-21 14:20
Scarica questo file (CC N. 13 DEL 12.01.2017 ALIQUOTE IMU.pdf)Aliquote IMU 2017314 kB2016-09-11 21:482017-02-21 14:18
Scarica questo file (valori_venali_2016.pdf)Valori venali122 kB2016-09-11 21:562016-09-11 21:56