Contenuto principale

Messaggio di avviso

 

SERVIZIO POLIZIA LOCALE:
VERBALI AMMINISTRATIVI DIVERSI DA VIOLAZIONE CODICE DELLA STRADA

 

 

Cliccando nel "menù a tendina" di seguito riportato sono disponibili informazioni e modulistica utili per il soddisfacimento delle richieste.

CHI

Le sanzioni amministrative pecuniarie per violazione ai regolamenti comunali od alle ordinanze sindacali prevedono la possibilità per il trasgressore di presentare scritti difensivi avverso all’accertamento di violazione.


COME

 

L’interessato deve inoltrare un’istanza al Sindaco in carta semplice, nella quale comunicherà le proprie argomentazioni difensive e/o eccezioni sull’atto di accertamento, chiedendo l’annullamento di quest’ultimo.


TERMINI PRESENTAZIONE RICORSO
 
 
  entro il termine di 30 giorni dalla notifica del verbale

 

 

In caso di rigetto del ricorso verrà successivamente emessa ordinanza ingiunzione che fisserà la cifra da pagare e le modalità di pagamento, diventando atto esecutivo per la successiva riscossione coattiva, cui sarà possibile ricorrere al Giudice di Pace di competenza entro 30 giorni dalla notifica dell’atto ingiuntivo.


MODULISTICA

In allegato è disponibile tutta la modulistica per:

Richiedere il rimborso in caso di errato pagamento;
 Archiviazione istanza per autotutela.

 


La rateizzazione di una sanzione amministrativa pecuniaria per violazione al Codice della Strada è prevista dall’art. 202 bis del vigente Codice della Strada, per importi superiori ad € 200,00 (duecento/00) nella misura minima della rata di € 100,00.


CHI

La rateizzazione può essere concessa, su richiesta della parte interessata, a soggetti che forniscono attestazione di precarie condizioni economiche, con un reddito non superiore ad Euro 10.628,16 (aumentato di Euro 1.032,91 per ogni familiare convivente) per un massimo di n.12 rate se l’importo non supera Euro 2.000,00, n.24 rate fino a Euro 5.000,00, e n.60 rate se supera Euro 5.000,00, con applicazione degli interessi previsti dall’art. 21 del D.P.R. n. 602/1973.


COME

Per ottenere la concessione di rateizzazione occorre presentare domanda di rateizzazione della sanzione, completa della documentazione richiesta, entro 30 giorni dalla data di contestazione o notificazione del verbale, al Sindaco del Comune di Sedriano.

 
La presentazione della domanda implica la rinuncia alla possibilità di ricorso al Prefetto od al Giudice di Pace.
In caso di accoglimento dell’stanza la concessione è rilasciata dall’ufficio al termine dell’istruttoria e comunque entro 90 giorni.

 

 
 Qualora l’istanza di rateizzazione venisse accolta, il debitore è tenuto al puntuale pagamento delle rate dovute; in caso di mancato pagamento della prima rata o, successivamente, di due rate, egli decadrà automaticamente dal beneficio della rateizzazione.

DOVE

Per ottenere la concessione di rateizzazione l’interessato deve presentare apposita domanda dichiarando il proprio stato d’indigenza e presentare i seguenti allegati:

Copia della dichiarazione dei redditi dell’anno precedente - ISEE;
Copia del documento di identità.


Per tornare alla pagina generale del SERVIZIO POLIZIA LOCALE clicca: Torna a Servizio Polizia Locale

 

DI SEGUITO TUTTA LA MODULISTICA UTILE ALL'INOLTRO DELLE RICHIESTE:

Allegati:
Scarica questo file (MODELLO RICHIESTA COPIA CARTOLINA O VERBALE.doc)Modello richiesta copia del verbale d'infrazione27 kB2016-10-08 17:402016-10-08 17:40
Scarica questo file (MODELLO RIMBORSO SANZIONE AMMINISTRATIVA.doc)Modello rimborso sanzione25 kB2016-10-08 17:382016-10-08 17:38
Scarica questo file (MODELLO RATEIZZAZIONE.doc)Modello rateizzazione sanzioni92 kB2016-10-08 17:372016-10-08 17:37
Scarica questo file (MODULO ISTANZA D'ACCESSO AGLI ATTI.doc)Modulo istanza accesso agli atti31 kB2016-10-08 17:362016-10-08 17:36