Contenuto principale

Messaggio di avviso

 

 

ABITANTI E TERRITORIO DI SEDRIANO

ABITANTI E TERRITORIO DI SEDRIANO

Comune lombardo, in provincia di Milano, con più di undicimila abitanti. Il patrono è San Remigio.

Popolazione Residente
11.828 (M 5.855, F 5.973)
Densità per Kmq: 1.504,8
Superficie: 7,86 Kmq
Codici
CAP 20018
Prefisso Telefonico 02
Codice Istat 015204
Codice Catastale I566
Informazioni
Denominazione Abitanti sedrianesi
Santo Patrono San Remigio
Festa Patronale primo ottobre
Dati Statistici sul Comune
Distribuzione per Età
Statistiche su Sedriano

 

Etimologia (origine del nome)
Probabilmente deriva dal nome latino di persona Seterius con l'aggiunta del suffisso -anus. Secondo alcune ipotesi più fantasiose il nome deriva da Sedes Arianorum (dimora degli ariani) o da Desiderianum riferendosi al nome del re longobardo che fondò il paese: Desiderio.
Il Comune di Sedriano fa parte di:
Regione Agraria n. 5 - Pianura del Canale Villoresi
Parco Agricolo Sud Milano
Polo Culturale Le Filande
Comuni Confinanti
Arluno, Bareggio, Cisliano, Pregnana Milanese, Vanzago, Vittuone

fonte dati: www.comuni-italiani.it

GLI ABITANTI

GLI ABITANTI

Evoluzione demografica

Evoluzione demografica
 
Anno Abitanti
1771 1.002
1805 953
1809 1.901
1853 1.900
1859 2.034
1936 3.988
1971 7.225
2001 10.197
2016 12.043

Il comune di Sedriano ha fatto registrare nel censimento del 1991 una popolazione pari a 8.823 abitanti. Nel censimento del 2001 ha fatto registrare una popolazione pari a 10.127 abitanti, mostrando quindi nel decennio 1991 - 2001 una variazione percentuale di abitanti pari al 14,78%. Gli abitanti sono distribuiti in nuclei familiari con una media per nucleo familiare di 2,86 componenti.

 

POPOLAZIONE

POPOLAZIONE

Di seguito si riportano alcune informazioni relative agli andamenti demografici del Comune di Sedriano negli ultimi 6 anni

La situazione anagrafica

La situazione anagrafica    

 

 2010

2011

2012

2013

2014

2015

Maschi

      5.629

5.709

5838

5881

5938

5917

Femmine

      5.648

5.733

5807

5914

5977

6059

Totale

     11.277

11.442

11645

11795

11915

11976

 

I nati e i defunti

I nati e i defunti

Anni

Nati

Defunti

Saldo Naturale

2010

121

65

+56

2011

145

93

+52

2012

101

94

+7

2013

101

73

+28

2014

109

79

+30

2015

129

102

+27

 

Il saldo migratorio

Il saldo migratorio

 

2010

2011

2012

2013

2014

2015

Emigrati

402

366

414

107

414

66

Immigrati

457

479

611

612

481

480

Saldo migratorio

+55

+113

+172

+152

+67

+114

 

La situazione anagrafica divisa per fasce di età

La situazione anagrafica divisa per fasce di età

 

 

   2010

2011

2012

2013

2014

2015

Età prescolare (0-5 anni)

Uomini

415

415

420

398

318

375

Donne

335

333

348

340

344

370

Totale

750

748

768

738

662

745

Età scuola obbligo (6-18 anni[1])

Uomini

765

815

855

847

789

817

Donne

709

741

730

740

697

710

Totale

1.474

1.556

1.585

1.587

1.486

1.527

Età giovanile (19-29 anni)

Uomini

628

624

622

659

675

689

Donne

580

595

603

632

625

628

Totale

1.208

1219

1.225

1.291

1.300

1318

 Età adulta (30-65 anni) 

Uomini

3.041

3.095

3.154

3.147

3.277

3122

Donne

2.965

2998

3.031

3.057

3.144

3180

Totale

6006

6.093

6.185

6.204

6.421

6302

Età senile (oltre 65 anni[2])

Uomini

780

760

787

830

879

914

Donne

1059

1.066

1.095

1.145

1.167

1171

Totale

1839

1.826

1.882

1.975

2.046

2085

Totale situazione anagrafica

Uomini

     5.629

5.709

5838

5881

5938

5917

Donne

     5.648

5.733

5807

5914

5977

6059

Totale

   11.277

11.442

11645

11795

11915

11976

 

La situazione anagrafica degli stranieri

La situazione anagrafica degli stranieri

 

 2010

2011

2012

2013

2014

2015

Maschi

419

459

411

504

507

497

Femmine

420

483

455

540

546

569

Totale stranieri

839

942

866

1044

1053

1066

Situazione anagrafica

11.277

11.442

11.645

11.795

11.915

11.976

Peso su popolazione

7,44%

8,23%

8,24%

8,91%

8,84%

8,84%

I primi 6 Stati maggiormente rappresentativi degli stranieri

I primi 6 Stati maggiormente rappresentativi degli stranieri

2012

%

2013

%

2014

%

2015

%

ROMANIA

24,82

ROMANIA

20,69

ROMANIA

21,27

ROMANIA

20,07

ECUADOR

18,24

EQUADOR

13,50

ECUADOR

13,86

ECUADOR

13,51

ALBANIA

16,05

ALBANIA

13,22

ALBANIA

13,20

ALBANIA

12,85

PERU’

10,39

PERU’

8,72

PERU’

8,92

EGITTO

9,30

UCRAINA

7,74

EGITTO

6,70

EGITTO

8,07

PERU’

8,63

EGITTO

6,00

UCRAINA

5,84

UCRAINA

5,60

UCRAINA

5,63

Le famiglie

Le famiglie

 

2010

2011

2012

2013

2014

2015

Famiglia composta da 1 persona

1.255

1.286

1.341

1.418

1.448

1.463

Famiglia composta da 2 persone

1.321

1.349

1.386

1.394

1.431

1.435

Famiglia composta da 3 persone

1.024

1.042

1.048

1.057

1.034

1.075

Famiglia composta da 4 persone

789

791

789

798

825

802

Famiglia composta da 5 persone

178

177

184

183

177

198

Famiglia composta da 6 persone

38

47

40

32

32

33

Famiglia composta da oltre 6 persone

9

9

11

14

16

15

Totale

4.614

4.701

4.799

4.896

4.963

5.021

 

I matrimoni celebrati a Sedriano

I matrimoni celebrati a Sedriano

 

2010

2011

2012

2013

2014

2015

Religiosi

13

13

10

19

10

12

Civili

10

14

14

13

16

15

Totale

23

27

24

32

26

27

La popolazione suddivisa per zone/quartieri

La popolazione suddivisa per zone/quartieri

 

2010

2011

2012

2013

2014

2015

Popolazione di Sedriano centro

9.777

9.941

10.097

10.203

10.330

10.471

Popolazione di Roveda

1.500

1.501

1.549

1.528

1.498

1.498

Totale

11.277

11.442

11.646

11.731

11.828

11.969

 

I REDDITI

I REDDITI

Reddito medio della popolazione residente

Reddito medio della popolazione residente

Dichiarazione dei redditi delle persone fisiche

 

2012

2013

Numero contribuenti

8300

8316

Reddito imponibile

€ 177.877.974,00

€ 180.088.021,00

Imposta netta

€ 35.891.800,00

€ 36.021.205,00

Reddito imponibile medio

€ 21.431,08

€ 21.655,61

Reddito imponibile medio al netto delle imposte

€ 17.106,77

€ 17.324,05

 Classi di reddito medio della popolazione residente

Classi di reddito medio della popolazione residente

 

2012

2013

 

N.

Valore

N.

Valore

Reddito complessivo minore o uguale a zero euro

28

€ 0,00

23

€ 0,00

Reddito complessivo da 0 a 10000 euro

1607

€ 8.353.607,00

1619

€ 8.126.927,00

Reddito complessivo da 10000 a 15000 euro

1028

€ 12.943.299,00

955

€ 12.044.397,00

Reddito complessivo da 15000 a 26000 euro - Frequenza

3201

€ 65.248.679,00

3114

€ 63.630.999,00

Reddito complessivo da 26000 a 55000 euro -

2012

€ 69.264.157,00

2219

€ 75.680.115,00

Reddito complessivo da 55000 a 75000 euro -

165

€ 10.399.278,00

170

€ 10.754.950,00

Reddito complessivo da 75000 a 120000 euro -

101

€ 9.193.156,00

108

€ 10.083.612,00

Reddito complessivo oltre 120000 euro

42

€ 8.704.662,00

39

€  7.436.264,00

 

Attività economiche presenti sul territorio

Attività economiche presenti sul territorio

Attività produttive (piccole e medie imprese)

160

Aziende agricole e di allevamento

19

Esercizi commerciali

123 di cui

·         Somministrazione – Bar  n.26

·         Negozi vicinato alimentare n.15

·         Negozi vicinato non alimentare n.72

·         Commercio per Corrispondenza / TV n.10

Centro commerciale

n. 1 con supermercato e n. 24 esercizi commerciali già sopra conteggiati

Commercio su aree pubbliche (Mercato)

N. 90 di cui

·         Posteggi operatori aree pubbliche n.86

·         Posteggi operatori Battitori n. 2

·         Posteggi operatori Produttori Agricoli n.2

Commercio su aree pubbliche (Itinerante )

n.11

Attività Artigianali

n.43 di cui

·         Lavanderie n. 4

·         Pizzerie d’asporto n.8

·         Autonoleggio c/conducente n3 (autovetture) e n. 1 ( bus)

·         Autonoleggio senza conducente n. 1

·         Acconciatori n. 19

·         Estetiste n. 7

Attività ricettive

n. 5

Dinamica delle imprese

Dinamica delle imprese

Cessazioni nel 2015

n.31 di cui

·         Attività produttive (compreso artigiani e commercianti) n. 24

·         Commercio aree pubbliche (itinerante e mercato) n.4

·         Commercio per corrispondenza /TV n.3

Aperture nel 2015

n.17 di cui

·         Attività produttive (compreso artigiani e commercianti) n. 13

·         Commercio aree pubbliche (itinerante e mercato) n 2

·         Commercio per corrispondenza /TV n.3

 

 Evoluzione della domanda dei servizi pubblici

Evoluzione della domanda dei servizi pubblici

Nella tabella seguente si riepiloga la domanda dei principali servizi pubblici:

 

2012

2013

2014

N. anziani assistiti

79

71

79

N. disabili assistiti

48

43

46

N. minori assistiti

53

55

58

N. adulti in difficoltà assistiti

112

125

239

N. alloggi di edilizia popolare assegnati nell’anno

8

5

14

N. bambini iscritti e frequentanti l’asilo nido

58

66

61

N. bambini iscritti al Pre nido

25

19

31

N. bambini iscritti al Post nido

14

19

17

N. bambini iscritti al Pre scuola infanzia

64

54

42

N. bambini iscritti al Pre scuola primaria

73

70

81

N. bambini iscritti al Post scuola infanzia

40

65

51

N. bambini iscritti al Post scuola primaria

70

62

77

N. Pratiche ISEE per servizi scolastici predisposte

282

314

299

N. alunni portatori di handicap assistiti a scuola

22

34

34

N. di pasti somministrati

178.152

179.249

179.186

N. iscritti alla biblioteca

2.620

2.781

2.975

di cui nuovi iscritti

210

133

186

N. utenti che hanno richiesto almeno un libro

1.578

1.340

1.337

N. utenti sul totale degli iscritti

60,22%

48,2%

44,9%

N. Prestiti librari

20.373

21.099

21.489

N. Patrimonio librario

21.878

22.658

23.589

N. Utenti del servizio internet

3.504

3.442

3.486

N. variazioni anagrafiche

807

826

735

N. eventi registrati nel registro stato civile

326

141

367

N. certificazioni di agibilità

35

30

29

N. S.C.I.A. - D.I.A.- C.I.L. ricevute

90

110

106

N verbali di contravvenzioni

1.823

1.383

1.611

N. incidenti rilevati

32

36

45

N. notifiche effettuate

1.711

1.880

119

N. verbali di controllo redatti

474

393

57

Tonnellate di rifiuti raccolti

5.113

4.907

4.541

Percentuale di raccolta differenziata di rifiuti

59

61

75

[1] Con l’indicazione “scuola dell’obbligo” si identificano i ragazzi con un’età compresa tra i 6 e i 18 anni secondo la nuova riforma Moratti sull’obbligo scolastico fino a 18 anni in vigore dal 2006.

[2] Per età senile si intende la popolazione oltre i 65 anni di età, oggi considerata età pensionabile.