Uscite Culturali 2024: Milano - il Cenacolo Vinciano e la Basilica di Santa Maria delle Grazie

28 aprile

Il Comune di Sedriano - Assessorato alla Cultura propone MILANO: il Cenacolo Vinciano e la Basilica di Santa Maria delle Grazie. Domenica 28 Aprile 2024

Cos'è

Ritrovo dei Sigg.ri partecipanti a SEDRIANO alle ore 13:00 presso il parcheggio del Comune. Trasferimento con bus riservato al Cenacolo Vinciano. Incontro con la guida locale: Alle ore 13:45 circa e inizio della spiegazione e descrizione del Cenacolo e della Basilica di Santa Maria delle Grazie. Alle ore 14:45 ingresso e visita guidata del Cenacolo Vinciano: il refettorio dell’antico convento domenicano di Santa Maria delle Grazie conserva l’Ultima Cena di Leonardo da vinci, eseguita sulla parete nord tra il 1494 e il 1498, all’epoca di Ludovico il Moro. Sulla parete opposta si trova la Crocifissione affrescata dal pittore lombardo Giovanni Donato da Montorfano nel 1495. Nello stesso ambiente si trovano così raffigurati l’episodio iniziale e quello finale della Passione di Cristo. L’Ultima Cena è il risultato di un lungo studio iniziato da Leonardo intorno al 1490 sull’iconografia tradizionale di questo tema. A differenza dei dipinti precedenti, nei quali veniva raffigurato il momento dell’identificazione del traditore Giuda, Leonardo sceglie di rappresentare il momento immediatamente precedente, quello dell’annuncio “…uno di voi mi tradirà”. Questa rivelazione sconvolgente è lo spunto che permette a Leonardo di concentrare la sua attenzione sulle passioni che si scatenano nel gruppo degli apostoli all’udire l’annuncio. L’espressione dei volti, la postura dei corpi e il movimento delle mani, esprimono così quei “moti dell’animo” che furono uno dei campi di indagine più importanti nell’opera del Maestro. Il sapiente uso della prospettiva, poi, contribuisce a far sentire lo spettatore parte della scena, ricreando una continuità tra lo spazio reale del refettorio e lo spazio del dipinto. Una delle peculiarità dell’opera è data dalla tecnica utilizzata. Per rappresentare l’Ultima Cena, infatti, Leonardo non si affidò alla tradizionale tecnica del “buon fresco”, che avrebbe richiesto una grande rapidità d’esecuzione dovendo intervenire sull’intonaco della parete ancora umido, ma sperimentò una tecnica innovativa “a secco”, simile a quella utilizzata per la pittura su tavola, ideale per raggiungere i migliori effetti di luce e di ombre e ottenere il caratteristico “sfumato” nei passaggi tonali. Questa scelta, che permise a Leonardo di procedere in modo molto meditato, rese tuttavia il dipinto estremamente fragile. Infatti a pochi anni dall’ultimazione del capolavoro, cominciarono a manifestarsi le prima forme di un degrado pittorico divenuto con il tempo sempre più grave. Numerosi sono dunque i restauri che a partire dal Settecento si sono resi necessari, fino all’ultimo conclusosi nel 1999, dopo vent’anni di difficile lavoro. Nel corso di questo intervento sono stati rimossi spessi tratti di sporco e di materiali riconducibili ai precedenti interventi, facendo così riaffiorare brillantissime porzioni superstiti della stesura originale. Al termine ingresso e visita della Basilica di Santa Maria delle Grazie (funzioni religiose permettendo), imponente opera architettonica, emblema della religiosità cattolica. La chiesa è stata inserita nel 1980 nella World Heritage List dell’Unesco perché una delle massime testimonianze dell’arte rinascimentale, avvalorata dalla presenza dell’eccezionale opera del Da Vinci, eccelso rappresentante del genio creativo umano.
Alle ore 16:30 circa, con bus riservato partenza per il rientro presso la Vs. Sede.

A chi è rivolto

tutti con priorità ai residenti a Sedriano

Luogo

Municipio

Via Fagnani,35 Sedriano (MI), 20018

Date e orari

28
Apr
Dalle ore 13:00 alle ore 16:30

Costi

quota individuale di partecipazione

60,00 euro

Fino a 18 anni di età riduzione di Euro 15,00. Giovani da 18 a 25 anni di età riduzione di Euro 13,00.

Confermato Ulteriori informazioni

Iscrizioni fino ad esaurimento posti, entro e non oltre Giovedì 28 Marzo 2024. Posti assegnati in ordine cronologico di ricezione, con priorità ai residenti di Sedriano.

Ultimo aggiornamento: 08/03/2024, 13:45

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona