Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici. Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Comunicazione Inizio Lavori Asseverata (CILA)

  • Servizio attivo

E' il documento che permette di realizzare lavori interni di manutenzione straordinaria.


A chi è rivolto

Qualsiasi cittadino privato che intenda effettuare opere:

  • opere e modifiche riguardanti il consolidamento, il rinnovamento e la sostituzione di parti anche strutturali degli edifici;
  • la realizzazione ed integrazione di servizi igienico-sanitari e tecnologici;
  • le modificazioni dell’assetto distributivo di singole unità immobiliari;
  • interventi che comportino la trasformazione di una singola unità immobiliare in due o più unità immobiliari;
  • interventi consistenti nel frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari;
  • apertura di porte interne e lo spostamento di pareti interne;
  • modifiche interne di carattere edilizio sulla superficie coperta dei fabbricati adibiti ad esercizio di impresa;
  • interventi di riqualificazione energetica e di risanamento dell’amianto.

Descrizione

E' il documento che permette di realizzare lavori interni di manutenzione straordinaria, come ad esempio la ristrutturazione di un appartamento (compresa l'apertura di porte o lo spostamento di pareti interne, purchè non riguardino le parti strutturali dell'edificio, non comportino l'aumento del numero delle unità immobiliari e non implichino l'incremento dei parametri urbanistici), oppure per piccole opere esterne.

Ai sensi dell’art. 6 comma 7 DPR 380/2001, la mancata comunicazione dell’inizio dei lavori ovvero la mancata trasmissione della relazione tecnica, di cui ai commi 2 e 4 del presente articolo, comportano la sanzione pecuniaria pari a € 1.000,00. Tale sanzione è ridotta di due terzi se la comunicazione è effettuata spontaneamente quando l’intervento è in corso di esecuzione (€ 333,00).

Come fare

Esclusivamente tramite piattaforma OnLine

Cosa serve

E' necessario essere in possesso di Identità Digitale SPID o CIE (carta d'identità elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi) in quanto i moduli sono telematici : Sportello Unico Pratiche Edilizie - SUE (https://www.sedriano.cportal.it/)

Cosa si ottiene

autorizzazione all'inizio dei lavori asseverata (CILA)

Tempi e scadenze

i tempi sono quelli previsti dalla procedura

accesso alla piattaforma digitale Pratiche SUE

esclusivamente con identità digitale SPID - CIE o CNS

compilazione del modello

allegando quanto richiesto

Quanto costa

i costi sono quelli previsti dalla procedura

Casi particolari

Tutte le Manutenzione Straordinarie sotto citate:

  • opere e le modifiche riguardanti il consolidamento, il rinnovamento e la sostituzione di parti anche strutturali degli edifici
  • realizzazione ed integrazione di servizi igienico-sanitari e tecnologici
  • modificazioni dell’assetto distributivo di singole unità immobiliari
  • interventi che comportino la trasformazione di una singola unità immobiliare in due o più unità immobiliari, sempre che non alterino i volumi e le superfici delle singole unità immobiliari e non comportino modifiche della destinazione d’uso.
  • interventi consistenti nel frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari con esecuzione di opere anche se comportanti la variazione delle superfici delle singole unità immobiliari nonché del carico urbanistico purché non sia modificata la volumetria compressiva degli edifici e si mantenga l’originaria destinazione d’uso.
  • apertura di porte interne e lo spostamento di pareti interne, sempre che non riguardino le parti strutturali dell’edificio.
  • modifiche interne di carattere edilizio sulla superficie coperta dei fabbricati adibiti ad esercizio di impresa, sempre che non riguardino le parti strutturali, ovvero le modifiche della destinazioni d’uso dei locali adibiti ad esercizio d’impresa.

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

  • interventi di riqualificazione energetica e di risanamento dell’amianto, connessi a funzioni residenziali.
    Possono essere realizzati previa comunicazione al Comune ai sensi dell’art. 6 del DPR 380/2001.

Tale comunicazione è sottoscritta dal richiedente e corredata da una relazione sugli interventi asseverata da un professionista abilitato.

Accedi al servizio

 

 

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Pagina aggiornata il 29/10/2022

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona