Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici. Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

IMU- Comodato e Legge di Stabilità 2016

  • Servizio attivo

Il comodato è il contratto con il quale una persona dà in prestito un oggetto mobile o immobile a un altro. La legge non prevede alcun corrispettivo salvo diverso accordo


A chi è rivolto

Si tratta di una impostazione molto restrittiva che limita le possibilità del comodato gratuito a pochi casi:

  • si deve essere proprietari di un solo immobile oppure di 2 immobili, gli immobili devono essere ubicati nello stesso comune e uno dei due deve essere necessariamente abitazione principale del proprietario. Con la condizione che l'immobile (o i due immobili) sia presente nello stesso comune dove il proprietario ha la residenza e la dimora abituale.

Nel caso di 2 immobili uno dei due immobili deve essere necessariamente abitazione principale da intendere unità abitativa + pertinenze (massimo tre, una per ogni categoria catastale C2, C6 e C7).

Criteri di inclusione nel comodato e requisiti

  • Il comodato è possibile solo tra figli e genitori;
  • Il contratto di comodato deve essere registrato presso un qualunque ufficio dell'Agenzia delle Entrate;
  • Il comodato gratuito alle condizioni viste (riduzione del 50% della base imponibile solo in caso di possesso di 1 o 2 immobili in Italia e situati tutti nello stesso Comune di residenza del comodante/proprietario) vale per legge dal 01/01/2016;

Criteri di esclusione

  • Sono esclusi comodati tra parenti al di fuori del primo grado.
  • Non vale nessuna scrittura privata o altra forma/dichiarazione di concessione del comodato;
  • Sono esclusi i comodati per le abitazioni di lusso (Categorie catastali A1, A8 e A9).

 

Descrizione

Con la Legge di stabilità 2016 è stata interamente rivista la gestione dei comodati gratuiti: le impostazioni valide per gli anni precedenti sono completamente eliminate e viene introdotta una sola forma di comodato gratuito per il quale è prevista una riduzione del 50% della base imponibile.

Come fare

Presentando Dichiarazione di diritto al comodato gratuito attraverso l'allegato Modulo di Domanda.

A seconda dei casi è necessario presentare documenti diversi con modalità e termini così distinti.

Cosa serve

Per chi ha già un contratto di comodato stipulato precedentemente che rispetta le condizioni necessarie

  • deve fare solo dichiarazione al Comune;

In caso di contratto di comodato in forma scritta

  • la registrazione deve essere effettuata entro 20 giorni dalla data dell'atto;

Per beneficiare della riduzione della base imponibile per l'immobile concesso in comodato

  • il proprietario deve comunicare e attestare il possesso dei requisiti al Comune tramite apposita Dichiarazione IMU (Reperibile, appena disponibile, sul sito istituzionale del Comune oppure sul sito dell’Agenzia delle Entrate) entro il 30 giugno dell'anno successivo ;

Tempi e scadenze

Entro il 30 giugno dell'anno successivo.

Dichiarazione di diritto al comodato gratuito

entro il 30 giugno di ogni anno

Quanto costa

Nuova registrazione del contratto di comodato gratuito

  • Il costo per la registrazione del contratto di comodato gratuito è di 200,00 euro di imposta di registro;
  • 16,00 euro di marca da bollo ogni quattro pagine di contratto;

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Ulteriori informazioni

Prima della registrazione del Contratto verificate di possedere effettivamente i requisiti e di non far parte dei criteri di esclusione.

DICHIARAZIONI PRECEDENTI

NON SONO VALIDE le precedenti dichiarazioni o comunicazioni inviate al Comune, visto che le condizioni per l’accesso sono cambiate e la normativa ora prevede espressamente che ai fini dell’applicazione dell’agevolazione il soggetto passivo deve attestare nella dichiarazione IMU la sussistenza di tutti i requisiti.

 

Contatti

Unità Organizzativa responsabile

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona